Back to basics

, , ,

Sostegni alla famiglia, attenzione alle politiche per la conciliazione, defiscalizzazione del lavoro femminile… Speriamo che i nostri futuri governanti si ricordino dei temi che hanno promesso saranno oggetto di interesse. Una breve riflessione mi pare d’obbligo, però. I rappresentanti che stiamo eleggendo in queste ore, e che ci auguriamo abbiano a cuore questi temi, si rendono conto che per permetter loro di rappresentarci le scuole restano chiuse anche 3 giorni? E in questi 3 giorni le famiglie, i loro ragazzini, dove li lasciano? Con tutte le sedi istituzionali di cui disponiamo, perché dobbiamo sempre mettere in crisi le famiglie, e le mamme a cascata? (Tralasciando il fatto che settimana scorsa era carnevale e a Milano le scuole sono rimaste chiuse, con modalità differenti, due giorni, tre, anche una settimana così, giusto per semplificare la vita a chi di figli ne ha più di uno). Non si potrebbe dare un segnale partendo dalle cose semplici? Già che dobbiamo eleggere persone di cui non ci fidiamo più, che almeno gli aspiranti politici la smettano di metterci i bastoni tra le ruote ancor prima di avere cominciato…

Comment

  • Credo sarebbe urgente una cura di etica della responsabilità non tanto per i governanti – sarebbe già troppo tardi – ma per i politici in campagna elettorale.
    Se si promette la restituzione di tasca propria dell’IMU, la promessa di politiche di genere mi sembra davvero un particolare quasi irrilevante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2019 ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158

logo sernicola sviluppo web milano