Dirigenti Disperate

Riflessioni semiserie sul lavoro femminile

Dirigenti Disperate - Riflessioni semiserie sul lavoro femminile

Il reggiseno e la cassaforte

La sensazione è che si stia divaricando la forbice. Come i ricchi diventano sempre più ricchi e il ceto medio si sfalda allargando le fila dei nuovi poveri così, leggendo i giornali in questi giorni, la sensazione è che il divario tra il mondo occidentale e il mondo medio-orientale stia raggiungendo traguardi significativi. Questo divario, guarda caso, riguarda la condizione femminile. Continue reading

La professione della sposa

Anche in India si cerca moglie su internet e le agenzie matrimoniali si attrezzano e profilano il target. Cosa cerca l’uomo indiano? Da una recente indagine emerge che le spose piu’ ambite sono l’esatto contrario delle donne in carriera. Il cacciatore tipo, professionista o colletto bianco di multinazionali, aspira a una vita tranquilla e ‘tradizionale’, non avendo bisogno di un secondo reddito. Nulla di nuovo, le virtù delle donne con le gonne erano gia’ state decantate dal nostro Roberto Vecchioni. Siamo sicuri che le rassicuranti casalinghe piacciano solo agli indiani?  

La moglie che non c’è

Chiara Muti, mamma di una bimba, al debutto alla regia di un’opera lirica, dichiara di essere preoccupata per la mancanza di tempo più che per l’opera in sé o per la collaborazione con il padre. “Per noi donne è così - dice -, non abbiamo una moglie che pensa a tutto”. E’ così anche per voi?

L’eredità di una storia

Se si e’ ricevuta in sorte una storia e si hanno gli strumenti per raccontarla, non ha senso tenerla per se’, ha scritto Massimo Gramellini. Ieri sera alla presentazione del mio libro Ci vorrebbe una moglie eravamo in tanti, e vi ringrazio per aver voluto condividere parte di un racconto che parte dalla storia che ho ereditato io, ma che parla anche di lavoro e di relazioni. E quindi ci riguarda tutti.