Dirigenti Disperate

Riflessioni semiserie sul lavoro femminile

Dirigenti Disperate - Riflessioni semiserie sul lavoro femminile

Presentazione ‘Ci vorrebbe una moglie’

Non pensiamo che conciliare lavoro e famiglia sia un problema di chi vive nelle grandi città dove il quotidiano è più complicato, perché le distanze sono diverse e le reti di solidarietà più difficili da costruire, semplicemente perché non ci si conosce. Anche nelle città di provincia si vuol discutere dell’argomento. Oggi pomeriggio ne parleremo a Cremona, nella Saletta Mercanti di Via Baldesio alle ore 18. Vi aspetto.

VIOLA

di Carlo De Paoli

- Viola studia. Viola impara. Viola lavora, fa amicizie, fa stage. Viola fa la valigia e parte, poi torna, sale uno a uno i gradini che portano dall’università al lavoro. Esperienze di vita e impieghi che la fanno crescere. Di gradini ne sale molti, poi scivola e cade, anche se non per colpa sua. 
Ma non cede. Si rialza, si cura le ferite e riparte più forte e più attrezzata. Alla fine punta al lavoro  che non aveva mai nemmeno osato sognare: non “il posto” tanto caro alla tradizione italica, ma una fantastica opportunità di carriera con un futuro ancora tutto da scrivere. Continue reading

Il capodanno estivo

Non credo sia solo perché ho figli che vanno a scuola che i miei ritmi sono scanditi dal calendario scolastico. Fatto sta che per me il nuovo anno non comincia il 1° gennaio ma il 1° settembre. E’ a settembre che tutto ricomincia. I tre mesi di vacanza dalla scuola portano con sé un generale ‘rallentamento’ del ritmo. La centrifuga del quotidiano sembra girare un po’ più lentamente, ci si concedono cose ardite, tipo far colazione con tuo figlio al bar alla mattina. Continue reading