Dirigenti Disperate

Riflessioni semiserie sul lavoro femminile

Dirigenti Disperate - Riflessioni semiserie sul lavoro femminile

Comportamenti, archetipi e modelli

Scrive Paolo: “Concordo pienamente sul fatto che vi sia nel management un asse bipolare che vede, da una parte, un modello di comportamenti manageriali fondato su archetipi paterno/maschili e, dall’altra, un  modello di comportamenti manageriali fondato su archetipi materno/femminili, riconducibili, come ho scritto in altra sezione di questo blog alle competenze dell’intelligenza emotiva mappata da Daniel Goleman. Non sono, però, sicuro che il modello materno/femminile sia necessariamente proprio del manager donna e che, simmetricamente, il modello paterno/maschile sia necessariamente proprio del manager uomo. La psiche, osserva Jung, è sempre duale”. Voi cosa dite?

Le persone che servono

Sul blog dedicato a economia e lavoro L’arte di lavorare trovate una lucida analisi di tutto ciò che la nostra classe politica poteva fare e non ha fatto. Errori, occasioni sprecate, opportunità mancate. E una riflessione sul futuro. Come scegliere i prossimi rappresentanti? C’è bisogno di persone competenti, che sanno fare il loro lavoro e di cui è possibile misurare i risultati. Persone capaci, indipendentemente dal genere. Potremmo ripartire da qui.

Potete leggere l’articolo al link: http://lartedilavorare.inforgroup.eu/index.php/2012/07/27/per-chi-suona-la-campana/